CERAMIDE

CERAMIDE


Lipide bio-mimetico, normalmente presente nell’epidermide e negli spazi intercellulari tra i corneociti, in cui esplica le seguenti funzioni: diminuisce la TEWL, mantiene e migliora sia l’idratazione che l’elasticità cutanea e aumenta la resistenza ad insulti chimico-fisici esterni.

Come materia prima cosmetica, è utilizzata principalmente per la sua funzione idratante.


Con il processo di invecchiamento cutaneo, le ceramidi tendono a diminuire e a non venire più sostituite in modo sistematico, per cui trovano utilizzo anche in formulati ad azione antiage in quanto la loro applicazione attraverso il cosmetico ripristina sia la quantità cutanea di ceramidi che la funzione protettiva dell’epidermide.


Fonti:

  • Nava Dayan, Ph.D. ‘’ Stratum Corneum: The Role of Lipids and Ceramides’’ Lipo Chimcals Inc., Paterson, N.J. USA
  • E.H.Mojumdar, Z.Kariman, L.van Kerckhove, G.S. Gooris, J.A.Bouwstra ‘’ The role of ceramide chain length distribution on the barrier properties of the skin lipid membranes’’ Biochimica et Biophysica Acta (BBA) – Biomembranes Volume 1838, Issue 10, October 2014, Pages 2473-2483
  • Moore DJ, Rerek ME, Mendelsohn R. ‘’ Role of ceramides 2 and 5 in the structure of the stratum corneum lipid barrier.’’ Int J Cosmet Sci. 1999 Oct;21(5):353-68.