guida skincare

skincare estiva

Skincare estiva: consigli per una beauty routine perfetta anche d'estate

La mattina bisogna massimizzare la protezione solare e la sera bisogna idratare e riparare i danni dai raggi UV.

Qui di seguito una skincare routine da eseguire quando andrai in vacanza!

BEAUTY ROUTINE ESTIVA: COSA FARE LA MATTINA

1. DETERGENTE

Per prima cosa bisogna eliminare lo sporco che si è depositato sulla pelle durante la notte. Andrà bene qualsiasi detergente purché sia delicato.
È consigliato utilizzare un detergente per il viso che rimuova lo sporco senza privare la pelle degli oli naturali di cui ha bisogno per rimanere idratata. 

2. ANTIOSSIDANTE

Scegliere un siero o booster ad azione antiossidante, ad esempio a base di Vitamina C, che aiuterà a contrastare i radicali liberi causati dai raggi UV. In alternativa, si può applicare un siero o un booster idratante, ad esempio a base di Acido Ialuronico e Ceramidi. 

3. PROTEZIONE SOLARE

Scegliere una protezione solare con almeno SPF 30 ad ampio spettro, che protegga sia dai raggi UVB che UVA e che sia Water Resistant. Non dimenticare di applicarla ogni 2 ore, dopo ogni bagno e/o eccessiva sudorazione.

BEAUTY ROUTINE ESTIVA: COSA FARE LA SERA

1. DOPPIA DETERSIONE

Se non è passato molto tempo dall’ultima applicazione della protezione solare è bene optare per la doppia detersione per pulire perfettamente la pelle dalla crema solare.
Quindi applicare prima il detergente oleoso, poi inumidire ed infine applicare il detergente schiumogeno.

2. SIERO IDRATANTE-LENITIVO

La pelle ha bisogno di idratazione e di un’azione calmante dopo una lunga giornata in spiaggia. Optate per un prodotto a base di Acido Ialuronico, Ceramidi o Niacinamide.

3. CREMA VISO

Si può applicare la crema viso che più si desidera. L’importante è applicarla a seconda del proprio tipo di pelle e delle proprie esigenze cutanee.

E L'ESFOLIAZIONE?

La pelle ha bisogno di idratazione e di un’azione calmante dopo una lunga giornata in spiaggia. Optate per un prodotto a base di Acido Ialuronico, Ceramidi o Niacinamide.

CONSIGLIO

Per ultimo, ma non per importanza: se si rientra dal mare molto arrossat* è consigliato utilizzare solo sostanze funzionali idratanti e lenitive e mettere in stand-by per qualche giorno trattamenti cosmetici più specifici come esfolianti, trattamenti per le impurità o retinolo.

Leggi di più Leggi di meno

SKINCARE DELLA PELLE GRASSA IN ESTATE

Se possiamo dare consigli generici per le pelli normali questo non significa che non si possano seguire altre routine in caso di pelle con caratteristiche specifiche. Per esempio, in caso di pelle con eccesso di sebo possiamo seguire una skincare estiva per pelle grassa in quattro facili step:

1. Detergente:

oltre a consigliarvi di provare la detersione coreana di cui abbiamo parlato poco sopra, per la pelle grassa senza dubbio il top è un detergente specifico. Il nostro detergente viso delicato può fare al caso vostro perché aiuta a rimuovere non solo il trucco e le impurità, ma anche il sebo in eccesso.

2. Tonico esfoliante:

il secondo step della vostra routine estiva per pelle grassa è senza dubbio un tonico di qualità, che con la sua azione astringente, esfoliante e purificante può aiutare a ridurre le imperfezioni della cute, evitando i pori dilatati e la comparsa di brufoli.

3. Siero:

quando si tratta di pelle grassa, anche la routine estiva deve comprendere l'impiego di un siero. Perfetti quelli all'acido salicilico o all'acido azelaico perché opacizzano e hanno azione sebonormalizzante, evitando l'effetto lucido e regalando una pelle dalla texture perfetta.

4. Protezione solare:

infine, una volta applicato il siero, al mattino d'estate non deve mai mancare un'applicazione di protezione solare. L'esposizione al sole può aiutare in caso di pelle grassa perché aiuta ad asciugare i brufoli, ma questo non significa evitare totalmente la protezione, che rimane fondamentale. In particolare, tra le conseguenze di un'esposizione al sole continuativa c'è l'ispessimento della cute e la conseguente difficoltà per il sebo a fuoriuscire, creando quindi brufoli e punti neri.

SKINCARE DELLA PELLE MISTA IN ESTATE

E invece quale skincare estiva per pelli miste sarebbe meglio usare?

Innanzitutto, una che prenda in considerazione la caratteristica principale delle pelli miste, ossia il fatto di non essere omogenee e quindi di non essere afflitta dagli stessi problemi su tutto il viso. In genere le pelli miste tendono a presentare un eccesso di sebo nella zona T e a essere più secche in altre aree del viso, come lati della bocca, guance e contorno occhi. Per questo, e soprattutto in estate quando le condizioni atmosferiche più calde e secche tendono a stressare maggiormente la pelle, c'è bisogno di pensare a una routine che sia decisa ma delicata e che soprattutto tenga conto delle caratteristiche delle diverse zone del viso.

Gli step consigliati in questo caso sono 2 + 1:

1. Detersione:

come sempre il primo step della routine è quello dedicato alla detersione, perché ci permette di eliminare le impurità e far respirare la pelle sia al mattino, eliminando le impurità prodotte durante la notte, sia alla sera, liberando il viso da rimasugli di salino e di acqua salata se si è stati in spiaggia, e da impurità e sudore normali nel periodo estivo. In questo caso consigliamo un detergente delicato ed equilibrante per pelli miste. Se ne cerchi uno che possa aiutarti a trattare la tua pelle dai un'occhiata al nostro shop.

2. Idratazione:

dato che parte del volto di chi ha pelle mista soffre di secchezza, l'idratazione sarà fondamentale. Allo stesso modo bisognerà fare attenzione a non esagerare con le creme idratanti nelle zone che invece sono a prevalenza grassa, e per questo potrebbe essere consigliato anche provare a usare due prodotti distinti, uno per tipologia di pelle.

3. Protezione solare:

per prendersi cura delle pelli miste d'estate non deve mai mancare un'applicazione di protezione solare che aiuti a mantenere la cute idratata e protetta, senza mai permetterle di venir rovinata da un'esposizione troppo violenta.

COME TRATTARE LA PELLE SECCA DOPO L’ESTATE

Estate e vacanze sono una meraviglia, ma purtroppo non durano per sempre. E dopo lo stress dell'esposizione a sole, salino e sudore anche la pelle ha bisogno di un trattamento speciale, specialmente se soffre di disidratazione anche nelle altre stagioni: la pelle abbronzata tende a essere normalmente più secca, e senza prendere le dovute precauzioni si rischia di peggiorare la mancanza di idratazione. Per questo ribilanciare e prendersi cura del proprio viso anche tornate a casa dalle vacanze è fondamentale. Ma come trattare la pelle secca dopo l'estate? Esiste una routine speciale? La parola d'ordine è idratazione ovviamente; ecco quale skincare usare per assicurarsi di tornare ad avere un viso fresco e rilassato:

1. Detersione:

Detersione con prodotti delicati e lenitivi;

2. Esfoliazione:

Esfoliazione con uno scrub viso delicato molto leggero per liberarsi delle cellule morte e rigenerare la pelle;

3. idratazione:

Idratazione al massimo con una maschera che ci aiuti a tornare morbide e lisce.


Senza dimenticare anche il resto del corpo, grazie alla crema corpo idratante SKIN FIRST.

Buona Skincare!

Dottoressa Maria Pia Priore